Brasile:Cascate di Iguacu

Tour of Rio de Janeiro, visiting Copacabana, Ipanema, and downtown, seeing beaches, cafes, people and Rio in all its glory.

Tour of Rio de Janeiro, visiting Copacabana, Ipanema, and downtown, seeing beaches, cafes, people and Rio in all its glory.



Le origini del carnevale





Carnevale affonda le sue radici risalgono agli antichi greci e romani, che ha celebrato i riti di primavera. Nel Medioevo, quando la Chiesa cattolica ha tentato di sopprimere tutte le idee pagano, è fallito quando è venuto a questa celebrazione. La Chiesa ha incorporato il rito nel proprio calendario come un periodo di ringraziamento. Le nazioni d'Europa, in particolare Francia, Spagna e Portogallo, ha dato grazie gettando le parti, indossando maschere e balli per le strade. Tutti e tre i poteri colonizzando condotto la tradizione con loro per il Nuovo Mondo, ma in Brasile è sbarcato con una differenza. I portoghesi avevano abbandonato il gusto per allegria, che ha proposto il entrudo, una beffa se allegro responsabili gettare acqua, farina, volto polvere, e molte altre cose ad ogni altri volti.

Prima del 1840, le strade della città brasiliana ha sommossa durante il periodo di tre giorni fino al mercoledì delle Ceneri con persone in maschere hurling fiale puzzolenti e squirting vicenda con la farina e forte profumati liquidi; incendio doloso è stata anche una forma di intrattenimento. Nel 1840, la moglie di un italiano di Rio de Janeiro albergatore cambiato il carnevale celebrazione sempre tramite l'invio di inviti, affitto musicisti, importando striscioni e confetti, e di dare una prodigiosa palla mascherato. Nel giro di pochi anni, la palla mascherato diventato di moda e la selvaggia beffe svolto sulle strade scomparse.

Austin Powers al top

14 Aprile, 2008

La modella Gisele Bundchen al fianco di Mike Myers nel quarto film sulla spia combinaguai?


La top e l'agente segreto - Che Austin Powers, la spia pasticciona interpretata da Mike Myers in tre fortunati film, amasse circondarsi di belle donne, era risaputo. Ma mai avremmo pensato che nel quarto capitolo della serie si sarebbe trovato accanto una simile sventola. Pare infatti che per Austin Powers 4, sebbene ancora non ci siano conferme ufficiali, sia stata scelta come protagonista femminile la popolarissima top model Gisele Bundchen.

Dalla passerella al set - Buona notizia? Sì, almeno in parte: la brasiliana Gisele è sempre un bel vedere. Ma, d’altro canto, è anche vero che le uniche esperienze cinematografiche della Bundchen constano nelle apparizioni in Taxi, remake dell’omonimo film francese, e ne Il diavolo veste Prada. Oh, e nella relazione durata cinque anni con il bel Leonardo DiCaprio, certo. Non conta, eh? No, in effetti no.

Mike il buongustaio - In attesa di saperne di più, non possiamo che sottolineare il buon gusto di Mike Myers, famoso oltre che per Austin Powers, per la sua interpretazione in Wayne’s World – Fusi di testa e per aver prestato la voce all’orco Shrek. Per il suo nuovo film, The Love Guru, in uscita nelle sale USA il 20 giugno, l’attore ha infatti scelto come comprimaria la bella Jessica Alba. Sembra quasi che Myers, i film, li giri apposta per trovarsi in mezzo alle ragazze più affascinanti del globo…







































fonte http://www.skylife.it/

(AP) Brasile: le prospettive dell’economia per il 2008-2010

Romario annuncia il ritiro

Lo Stato di Amapá::foto viaggi consigli.

Amapá Stato possiede un tasso di conservazione del 96% del suo territorio, e di tutti i suoi confini terrestri indiani sono chiaramente contrassegnati. La foresta amazzonica copre circa l'80% dello Stato, che detiene il parco nazionale più grande del mondo "il Parco Tumucumaque Mountain Range", con 3,8 milioni di ettari.


Amapá cerca attraverso lo sviluppo sostenibile e della protezione ambientale programmi.

In materia di agricoltura, la regione di forza è la produzione di colture di sussistenza, in particolare, manioca, riso, mais e fagioli, così come le banane.

Lo Stato di Amapá una volta era di proprietà di un uomo, un cittadino portoghese chiamato Bento Maciel Parente, che è stato dato l'area dalla Corona portoghese nel 1637. Per anni, la regione era ambita da molti paesi: all'inizio del 18 ° secolo fu invasa dai britannici e olandesi e sostenuto dalla Francia, che nel 1713 ha accettato brasiliano possesso attraverso il trattato di Utrecht. Il raid sulla regione ha continuato, comunque, e così i portoghesi hanno deciso di fondare la Rocca di San José de Macapá.


Lo sviluppo nella regione, ha avuto inizio con la scoperta di oro nella sua foresta di corsi d'acqua che ancora una volta ha suscitato avidi intenzioni della Francia, il leader francese per tentare di recuperare il controllo del territorio nel 1895.

Questa nuova controversia sarebbe soltanto giunta a scadenza nel 900, quando la Commissione ha confermato di Ginevra ha dato al Brasile il diritto di possesso. In quello stesso anno, Amapá è stato incorporato come un territorio dello Stato di Pará, da dove sarebbe separata nel 1945. Ma sarebbe solo guadagnare autonomia come stato dopo la costituzione del 1988, che segna il ritorno del brasiliano processo.

Dati caratteristici


Capitale: Macapá
Popolazione: 577.000 mila
Zona: 142,814.60 km2
Clima: equatoriale, con temperature medie che variano tra i 26 e 32 ° C

Lo Stato di Acre: Foto- Itinerari-Turismo

Fino all'inizio del 20 ° secolo, Acre apparteneva alla Bolivia. Dato che nei primi decenni del 19 ° secolo, tuttavia, i brasiliani hanno costituito la maggioranza della sua popolazione. Con la firma del Trattato di Petrópolis nel 1903, il Brasile è stato concesso il possesso definitivo oltre la regione, situata nel nord del paese. Acre è stato integrato inizialmente come un territorio ed è stato promosso alla categoria di Stato nel 1962.

Lo Stato di 632.174 abitanti sono attualmente diffuse fra 22 città e città (comuni). La capitale dell stato di Acre è la città di Rio Branco, che è anche la più popolata, seguita da Cruzeiro do Sul, Tarauacá, Sena Madureira e Brasiléa.

L'economia locale è polarizzata da due città: Cruzeiro do Sul, nel Nord-est, dove l'Alto Juruá Estrarre Reserve e la Serra do Divisor Parco Nazionale sono situati, e la capitale Rio Branco, a sud-est, che concentra le attività industriali.


Caratteristiche del paese

Capitale: Rio Branco
Popolazione: 632.174
Area geografica: 152,581.40 chilometri quadrati per

Clima: equatoriale, con temperature medie tra i 26 e 32 ° C

Lo Stato di Roraima

Lo Stato di Roraima è quasi totalmente situato nel emisfero settentrionale,Si trova ancheil Monte Caburaí.

Fu solo nel 1962 che il territorio ha cambiato il suo nome a Roraima. Con incentivi fiscali creato dal governo militare, la sua infrastruttura è stata modernizzata ad attrarre imprenditori e dei lavoratori per la regione.

Circa il 60% del suo territorio è coperto dalla foresta amazzonica e la regione registra una bassa densità di popolazione: 1,4 abitanti per chilometro quadrato.


Monte Roraima è una delle principali attrazioni di Stato. Ha una altitudine di 2875 metri e si trova sul confine con il Venezuela e Guyana. La vista all'alba è impressionante. La sua principale via passa attraverso il venezuelano comune di Santa Helena.
Un altro punto che è ricercato è Pedra Pintada, un importante sito archeologico di 140 chilometri da Boa Vista. La regione era una volta un grande lago salato, 83 metri sopra il livello del mare.


Il lago di Cacarana, con sabbie bianche e anacardi alberi, è stato uno dei principali punti turistici, situato a soli 180 chilometri dalla capitale, Boa Vista. Lo stesso vale per Maracá Island, una riserva biologica 100 km da de Boa Vista, nel comune di Amajari.

Alcuni dati dello Stato di Roraima


Capitale: Boa Vista
Popolazione: 381.447
Superficie: 224.299 km quadrati












Brasile :::Un paese per tutti

Il Brasile è unico per la ricchezza della natura, la cultura, l'economia e la storia.Con innumerevoli attrazioni turistiche, e la nostra diversità come strumento principale per realizzare questo potenziale. Spiagge, boschi, montagne, fiumi, festival, diversificato cucina, parchi nazionali, e di centri storici sono sparsi tra 26 Stati e il Distretto Federale, dove è situata la Capitale Brasilia.

Un miscuglio razziale ha generato una nazione di felice, la condivisione di persone, un paese in cui tutti si riuniscono sotto la loro differenze e diversità, in un clima di pacifica convivenza.

In aggiunta, il nostro alleato per la crescita economica del paese e la posizione strategica del Sud America ci rende un punto focale per attirare tecnici, commerciali e sociali, che, in combinato disposto con il tempo libero, definire Brasile come un paese speciale, con una grande opportunità di mete e spiagge meravigliose.

Tutto questo è Brasile

Ana Paulo de Oliveira l'arbitro-modella di Playboy ritornata in campo::Immagini di carnevale 2008




Ana Paulo de Oliveira l'arbitro-modella di Playboy ritornata in campo.


Lei un arbito brasiliano ha posato per la rivista play boy ed è stata sospesa l'anno scorso.
Ieri dopo un anno è tornata nell'arbitraggio brasiliano in Serie B.

Infatti ha arbitrato Sao Josè e Taquaritinga del campionato di San Paolo.




Meno male che è tornata ne farà delle belle(in tutti i sensi)

Ristoranti e attivita brasiliane in Campania

Churrascaria Maxim - v. Pila ai Piani - Avellino

Corcovado Club - v. G.Bausan, 17 - tel. 347.6553856 - Napoli

Favela - v. Ianniello, 18 - tel. 089.958774 - Penta di Fisciano (Sa)

Ristorante Vudú - v. Roma, 268 - tel. 089.235555 - 84121 - Salerno

Yes Brazil - v. Pollisipo, 405/c - tel. 081.2714333 - Napoli

Veridiana Mallmann, per la pubblicità


Se siete stati in autostrada per lavoro o per recarvi in vacanza vi sarete certo accorti di una splendida figura che ha allietato il vostro viaggio. Stiamo parlando, come avevamo già annunciato, della giovane e sexy velina Veridiana Mallmann protagonista della campagna pubblicitaria della celebre azienda di biancheria intima Liabel.



© Liabel spa

Il marchio Liabel è, infatti, in questi giorni protagonista di una nuova campagna pubblicitaria nel circuito delle affissioni autostradali, che propone Veridiana Mallmann come testimonial.

La Mallmann, 22 anni, occhi grigi, capelli biondi e un fisico statuario, impersona perfettamente la moderna femminilità. Fresca e sorridente, Veridiana Mallmann identifica infatti appieno il nuovo spirito del marchio dell'azienda di lingerie.

Lo slogan della campagna – “Liabel: ogni giorno una bellezza” – e l’immagine giovane e fresca di Veridiana Mallmann, esprimono lo spirito del nuovo marchio Liabel, pensato per una consumatrice femminile, ambiziosa e attenta alle tendenze della moda ma anche alla ricerca di un intimo di qualità, confortevole e funzionale, adatto ad ogni tipo di esigenza.



© Liabel spa

Al settimanale 'Tu' qualche settimana fa la ventiduenne modella brasiliana aveva svelato i retroscena del percorso che l'hanno portata nel cast di Striscia la Notizia.

“Antonio Ricci mi ha notata alla festa per i vent'anni di Striscia. Due giorni dopo mi ha voluta conoscere e gli ho giurato che in un mese avrei imparato l'italiano. Ho saputo di essere stata scelta tre giorni prima di andare in diretta”. Aveva raccontato al settimanale.

“Per me – aveva detto ancora a 'Tu' - si tratta della prima volta in televisione e mi piace tanto questa situazione. Spero di restare nel mondo della tv: il mio sogno è condurre un programma d'informazione tutto mio”. Ma per ora Veridiana è tutta concentrata sul fare bene il suo ruolo di velina e di modella... e con la campagna Liabel abbiamo avuto la conferma di tutta la sua bellezza e professionalità!




© Liabel spa




















fonte http://www.rumors.it/

ADRIANA LIMA top-model brasiliana

Adriana Francesca Lima nata il 12 giugno 1981 è una supermodella brasiliana di livello internazionale, nota soprattutto per il suo lavoro con Victoria's Secret.


Consolato Brasiliano a Napoli

Via Giovanni Bausan 24, 80121 Napoli
Tel +39 081 19364387 — 081 344 3359;
Fax +39 081 2140925

Chi è il console Brasiliano a Napoli ?

Il Console Onorario del Brasile a Napoli è l’avv. Mario Luiz Piccaglia de Menezes, nominato con atto della Repubblica Federativa del Brasile del 29 luglio 2003 ed exequatur del 16 settembre 2003

Nato a Rio de Janeiro il 14/10/1959, Italo-brasiliano, sposato e padre di due figli.


Si è laureato in Giurisprudenza presso l’Università di Bologna e si è in seguito trasferito a Napoli dove e diventato anche un avvocato.

info@consbrasnapoli.it

Ana Laura Ribas

Ana Laura Ribas, una showgirl brasiliana nota in Italia.
In italia debuta nel 1989.
da quel momento e stata sempr in prima scena sulla televisione italiana

Juliana Moreira Brasiliana in Italia

Juliana Moreira è nata in Brasile a san Paolo 15 aprile 1982
Alta 179 cm, per 62 kg di peso forma, ha occhi e capelli neri.

La sua carriera inizia come modella in vari programmi di moda in Braile.
Arrivata in Italia circa un anno e mezzo fa, qui ha continuato la sua carriera di modella. Teo Mammucari l'ha scelta come valletta.

Il video

Miss Brasil in USA 2007, Heloísa Alves

novembre 2007

A Miss Brasil USA 2007, Heloísa Alves

Guarda il video



The miss is...



intervist video

Le origini del carnevale

Carnevale affonda le sue radici risalgono agli antichi greci e romani, che ha celebrato i riti di primavera. Nel Medioevo, quando la Chiesa cattolica ha tentato di sopprimere tutte le idee pagano, è fallito quando è venuto a questa celebrazione. La Chiesa ha incorporato il rito nel proprio calendario come un periodo di ringraziamento. Le nazioni d'Europa, in particolare Francia, Spagna e Portogallo, ha dato grazie gettando le parti, indossando maschere e balli per le strade. Tutti e tre i poteri colonizzando condotto la tradizione con loro per il Nuovo Mondo, ma in Brasile è sbarcato con una differenza. I portoghesi avevano abbandonato il gusto per allegria, che ha proposto il entrudo, una beffa se allegro responsabili gettare acqua, farina, volto polvere, e molte altre cose ad ogni altri volti.

Prima del 1840, le strade della città brasiliana ha sommossa durante il periodo di tre giorni fino al mercoledì delle Ceneri con persone in maschere hurling fiale puzzolenti e squirting vicenda con la farina e forte profumati liquidi; incendio doloso è stata anche una forma di intrattenimento. Nel 1840, la moglie di un italiano di Rio de Janeiro albergatore cambiato il carnevale celebrazione sempre tramite l'invio di inviti, affitto musicisti, importando striscioni e confetti, e di dare una prodigiosa palla mascherato. Nel giro di pochi anni, la palla mascherato diventato di moda e la selvaggia beffe svolto sulle strade scomparse.

Locali brasiliani a Torino

  • CHURRASCARIA IGUACU’ di Divizio Dolores
  • via Goito 9 – Torino
  • tel.011-6692869


  • BRASILIAN BAR
  • p.zza Rivoli, 1 - Torino
  • tel. 011-7495212 - 011 7395212

  • CHURRASCARIA ESTRELA DO SUL - Cucina brasiliana
  • via Nizza 23 – Torino
  • tel 011-655892

  • TERRA BRASIL'S
  • via Gioberti 70 angolo via Governolo – - Torino
  • telefono 011-593966 cell 3393222318

  • DESIGUAL
  • Via Legnano, 9 Ang. Via Gioberti - Torino -
  • telefono 347/3073934

  • COPACABANA Di De Jesus Dias Jusceli
  • Via S. Marino, 31 - Torino
  • tel- 011/611799

Consigli per il turismo in Brasile

Consigli per il turista italiano

Visitate i seguenti siti


http://www.consiglidiviaggio.it/
http://www.viaggiaresicuri.mae.aci.it/
http://www.ilviaggio.it/
http://www.embitalia.org.br/

http://www.concuri.org.br/

Ambasciata Brasiliana in Italia a Roma

Ambasciata del Brasile in Italia. Roma

Milan: Kaka` ‘Cristiano Ronaldo ora il piu` forte’

(AGM-DS) - 10/04/2008 20.42.43 - (AGM-DS) - Milano, 10 aprile - Kaka` era ospite questa sera della trasmissione di Sky condotta da Gianluca Vialli e Paolo Rossi. Il fuoriclasse milanista ha parlato del presidente Silvio Berlusconi: ”Ho un buon rapporto con il presidente, quando viene allo stadio cerca di salutare tutti i giocatori, cerca di tenerli tutti vicini, e` molto bravo e simpatico”.
Sul crollo italiano in Champions League: ”I risultati parlano contro le squadre italiane, le inglesi pero` non e` il primo anno che arrivano cosi` avanti, quindi non e` solo fortuna, hanno un’ottima gestione del calcio. Ora il Manchester United e` la squadra che gioca il calcio piu` bello, ha meritato cosi` come hanno meritato prima l’Arsenal e il Liverpool. In Champions League tutto puo` succedere, ma vedo il Manchester come favorito. La finale? Il Liverpool e` incredibile, ma potrebbe essere Manchester United-Chelsea. Nel calcio l’abitudine a giocare grandi partite e` importante, e il Chelsea e` abituato negli ultimi tempi ai grandi eventi. Il Barcellona e` meno brillante, ma ha giocatori che possono sempre risolvere la partita”.

Sul successore di Kaka` nela caccia al Pallone d’Oro: ”Cristiano Ronaldo? In questo momento lui e` il miglior giocatore per quello che sta facendo, un vero fuoriclasse. Poi per arrivare al Pallone d’Oro servono altri fattori, quest’anno ci saranno anche gli Europei. Messi mi piace molto, ha questo problema degli infortuni. Fernando Torres? E’ molto bravo”.

Sul campionato: ”Possiamo dare una mano alla Roma vincendo il derby, anche se non mancano troppe partite alla fine. Pensiamo comunque a fare la nostra parte, e quindi dobbiamo battere l’Inter”.
Su due possibili arrivi futuri in casa rossonera: ”Shevchenko? Io lo sento ogni tanto, siamo diventati grandi amci, non capisco cosa sia successo in questi due anni. Per me rimane sempre un grande giocatore. Sheva a me piace, poi bisogna sapere le sue motivazioni. La societa` dovra` comunque gestire la cosa, ma per me non ci sarebbero problemi. Ronaldinho? Abbiamo giocato molte partite insieme in nazionale, a me piace come giocatore, quello che fa con la palla lo fanno pochi giocatori, se arriva al Milan sara` sicuramente benvenuto, poi sara` compito del mister gestirlo”.

Su Ronaldo: ”Ronaldo l’ho sentito quando era qui in Italia. Ha tanta voglia di tornare, ma ha sempre dato un esempio di forza. Tornare al Flamengo per un po’ sarebbe una buona soluzione per lui. Secondo me torna sicuramente”.
Su Pato: ”E’ un giocatore che ha un talento impressionante. Non ha mai fatto pero` derby, partite importanti, anche in Brasile. Comincia ora a vivere queste cose del calcio”.
Sulle Olimpiadi: ”Non so, vediamo come finisce la stagione, deve mettersi d’accordo il Milan con il Brasile, per me sarebbe un sogno, ma non voglio che ci siano litigi, non ho voglia di litigare per queste cose”.


(M. Bordignon, DTS)

fonte http://www.datasport.it/

Leticìa Carlos nuda per Playboy e per... Adriano

Mercoledí 09.04.2008 17:02

Studentessa di Scienze Motorie e regina delle gossip brasiliano. E' Leticìa Carlos, che, grazie a curve prorompenti e viso d'angelo, sta diventando famosa in gran parte del Sudamerica. La Carlos ha infatti posato nuda per la rivista ufficiale del San Paolo (squadra in cui milita con successo il nerazzurro Adriano) che ogni settimana dedica uno spazio alle bellezze-tifose dei colori rosso-bianco-neri. Ma per lei non è una novità, visto che a gennaio era stata immortalata sulla copertina della nota rivista Playboy.

Le sue relazioni, tutte in stile telenovelas carioca, si sono intrecciate già due volte con il mondo del pallone. Conosciuta in tutto il brasile la sua storia d'amore (finita dopo le foto osé sulla rivista per solo uomini) con Richarlyson, ala destra del San Paolo che più volte è stato accostato alla Roma, la Carlos è stata di recente coinvolta in nuovi rumors di gossip. Anche stavolta c'entra un calciatore: si dice infatti che Denìlson del Palmeiras le abbia dedicato il gol segnato la scorsa settimana. L'attaccante, dopo aver siglato la rete, ha infatti esultato mostrando al pubblico una "L" di Leticìa.


E sempre dal Brasile arriva voci sullala storia d'amore tra Pato, attaccante del Milan, e l'attrice Stephany Brito. Secondo quanto rivelano i giornali sudamericani, il giocatore avrebbe infatti chiesto alla sua compagna di sposarlo: la proposta di matrimonio e relativo fidanzamento sarebbe stata fatta durante un romantico viaggio fatto dai due a Parigi un paio di settimane fa.


Ovviamente la bella sudamericana, nota nel suo paese sia per il ruolo nella telenovela "Desiderio Proibito" che per un celebre servizio fotografico per playboy, avrebbe ricevuto con la proposta anche uno splendio anello con diamante.

fonte: http://canali.libero.it/affaritaliani/

Toscana in Brasile, per investire sul cacao piu' pregiato al mondo

Le industrie dolciarie toscane hanno intenzione di investire nella costruzione di un grande impianto per la lavorazione del cacao nello Stato amazzonico del Pará. La fabbrica eseguirà i processi di tostatura, decorticazione e macinazione dei semi, tutti funzionali alla successiva produzione di cioccolato.

Mauro Perini, presidente dell’Ibra, istituto con sede a Firenze che promuove le relazioni sociali, economiche e culturali tra Italia e Brasile, è stato recentemente a Belém, dove a nome degli imprenditori della regione ha formalizzato l’interesse in una serie di incontri presso la Segreteria di Stato per l’agricoltura.

L’impianto dovrebbe essere installato nella regione interna della Transamazzonica, dove si concentra la maggiore produzione di cacao del Pará.
Il motivo del particolare interesse degli italiani è dovuto al fatto che il prodotto di quest’area è valutato come il migliore del Brasile. E' inoltre considerato tra i più pregiati al mondo, grazie all’alta percentuale di materia grassa contenuta. Ciò abbassa la temperatura del punto di fusione e facilita le operazioni di trasformazione del cacao in cioccolato, al cui risultato il know-how in arrivo dall’Italia assicurerà un notevole valore aggiunto.

Sono allo studio anche iniziative di marketing su vasta scala per valorizzare il prodotto finito ottenuto, utilizzandolo come biglietto da visita per l’industria alimentare del Brasile nel mondo.

All’interno dei provvedimenti che consentiranno da parte brasiliana il finanziamento del progetto, il governo del Pará ha creato uno speciale fondo, enominato “Funcacau”.
Sarà costituito da una percentuale dell’Imposta sulla circolazione di merci e servizi (Icms) applicata nello Stato e consentirà ai produttori locali maggiori investimenti in ricerca, tecnologia, formazione del personale e utilizzo di procedimenti organici.


News ITALIA PRESS

fonte : http://www.newsitaliapress.it/

Pato e Stephany, i promessi sposi

Procede a gonfie vele la storia d'amore tra Pato, attaccante del Milan, e l'attrice brasiliana Stephany Brito.

Secondo quanto rivelano i giornali brasiliani, il giocatore avrebbe infatti chiesto alla sua compagna di sposarlo: la proposta di matrimonio e relativo fidanzamento sarebbe stata fatta durante un romantico viaggio fatto dai due a Parigi un paio di settimane fa.

Ovviamente la bella sudamericana, nota nel suo paese sia per il ruolo nella telenovela "Desiderio Proibito" che per un celebre servizio fotografico per playboy, avrebbe ricevuto con la proposta anche uno splendio anello con diamante.

"Adesso potrete dire che siamo fidanzati", avrebbe detto lo stesso Pato ai media del suo Paese.

Ricordiamo che i due si sono conosciuti l'anno scorso tramite internet e solo in un secondo tempo hanno cominciato a frequentarsi di persona, nonostante i numeri impegni di entrambi.

"Lui si è presentato come mio fan e per prima cosa siamo diventati amici. Poi mi ha chiesto di metterci insieme e io ho accettato - aveva raccontato tempo fa Stephany - "Il primo bacio? A dicembre ma se avessi potuto l'avrei baciato molto prima via web".

"Il futuro? Prevediamo di vivere insieme, logicamente io penso al matrimonio. Siamo sulle nuvole...", aveva quindi aggiunto la bella brasiliana. Subito accontentata.

fonte http://www.sports.it/

Brasile: 8 morti e 190 mila senzatetto per maltempo

SAN PAOLO - Otto persone sono morte e oltre 190 mila sono rimaste senza casa per un'ondata di maltempo che ha colpito in questi giorni il Nordest del Brasile, in un periodo normalmente di siccità.

Pioggie catastrofiche hanno provocato inondazioni e fatto straripare fiumi, allagando città e villaggi dell'interno. In tutto, sono 204 i comuni che hanno decretato lo stato d'emergenza.

Il presidente Luiz Inacio Lula da Silva si è riunito a Brasilia con i governatori degli otto stati colpiti, per decidere l'invio di aiuti e truppe per la difesa civile.

Nello stato del Cearà, il più colpito dal maltempo, quattro giovani sono stati travolti da un'onda di piena nella cittadina di Itarumà e sono precipitati dalla cascata di 72 metri che è la principale attrazione turistica della località.

fonte http://www.swissinfo.ch/

Camera di Commercio Italo-Brasiliana

Fondata nell'anno 1954

Legalmente riconosciuta dal Ministero del Commercio Internazionale - Roma

Iscritta in UNIONCAMERE - Roma, al n° 18 nell'elenco delle Camere di Commercio italo estere o estere in Italia

www.unioncamere.it

Portale Camere Miste - www.cameremiste.it

La stella brasiliana di Playboy anche d'inverno non ha freddo



Indignazione della Chiesa brasiliana per l’assassinio di un leader del "Movimento Senza terra"

02/04/2008 15.01.42

La Commissione pastorale della terra, organismo della Conferenza episcopale brasiliana, ha espresso “indignazione per il barbaro assassinio” di Eli Dallemole, dirigente del "Movimento Senza terra" nello Stato brasiliano del Paranà. L’uomo, di origine italiana, è stato ucciso a colpi di pistola domenica sera. La polizia ha fermato quattro persone accusate di essere gli esecutori del delitto, tra i quali due killer professionisti e il presunto mandante, il presidente del sindacato dei commercianti della città di Cornelio Procopio. I cinque fermati erano già ricercati per associazione a delinquere, incendio doloso e tentativo di omicidio per l'attacco ad un accampamento dei Sem Terra. “Non è ammissibile – si legge in una nota della Commissione pastorale della terra – che nel XXI secolo continuino ad essere utilizzati gli strumenti della barbarie contro i poveri delle zone rurali. Non è ammissibile – si legge ancora nel testo ripreso dall'agenzia Sir – che i proprietari della terra organizzano e mantengono milizie private per garantirsi proprietà che non svolgono la loro funzione sociale, come stabilito dalla Costituzione”. (A.L.)

fonte http://www.oecumene.radiovaticana.org/

Brasile, quasi 5 mld di dollari dal turismo nel 2007

L'anno è stato il migliore dal 1969



In occasione della pubblicazione dei dati sul turismo brasiliano relativi al primo bimestre del 2008, il presidente dell’Ente del Turismo Brasiliano Embratur Jeanine Pires fa il punto, con un focus particolare sul mercato italiano. "Il Turismo Brasiliano ha inaugurato il 2008 con numeri da record e con un considerevole trend di crescita: il Paese ha registrato infatti nel 2007 entrate pari a 4,9 miliardi di dollari grazie alle spese di quasi 5 milioni di turisti stranieri. Questo risultato, del 12,5% superiore al dato 2006 (pari a 4,3 miliardi di dollari), ha consacrato il 2007 come migliore anno per il turismo internazionale in Brasile dal 1969".


fonte http://www.guidaviaggi.it/

Lula a Bush, «il Brasile può aiutarvi»

Ho passato trenta anni della mia vita criticando il ministro Delfim Netto e parlando male del Fondo monetario internazionale. Oggi mi è venuta la borsite, per quante fascine ho caricato contro l’Fmi. Quando ho saputo che non siamo più debitori mi sono detto: d’infarto non morirò.

Gli ho telefonato: “Il problema è questo, figlio mio, abbiamo passato ventisei anni senza crescere. E ora che stiamo crescendo ci venite ad ostacolare, cavolo? Risolvi la crisi. Fai un Programma di ristrutturazione. Se vuoi il Brasile può aiutarvi”. E’ vero che ho molta fortuna.

L’ho avuta quando ho perso tre elezioni, e l’ho avuta quando ne ho vinte due». E’ quanto il presidente della Repubblica Luiz Inácio Lula da Silva (nella foto in alto) ha recentemente dichiarato a Recife, durante un incontro tra imprenditori brasiliani e messicani. Queste parole fanno il paio con quanto dichiarato il 26 marzo a Los Angeles dal candidato repubblicano alla presidenza statunitense, John McCain: «C’è la grande forza collettiva dell’Unione europea, e ci sono grandi nazioni come l’India, il Giappone, l’Australia, il Brasile, la Corea del Sud, il Sud Africa, la Turchia e Israele, per citare soltanto alcune delle democrazie più importanti.

[…] Dobbiamo fare in modo che il G8 torni ad essere un club di democrazie del libero mercato: bisogna includervi il Brasile e l’India ed escludervi la Russia». Per completare il quadro ricordiamo che il governo-Lula sta battendo tutti i propri record di popolarità. O meglio: era dal lontano marzo del 2003 – ma si converrà che erano altri tempi, e si viveva la fase delle luna di miele elettorale – che l’indice di approvazione per l’Esecutivo in carica non volava tanto in alto.

E gli effetti del miracolo cominciano già a farsi vedere: addirittura il quarantasei per cento dei brasiliani, di certo un altro record, fa oggi parte della classe media. Si stima, infatti, che a partire dal 2005 ben venti milioni di persone abbiano lasciato le cosiddette classi D ed E, per ascendere alla classe C, che potremmo definire come “medio-bassa”.

La ricetta lulista? Impedire qualsiasi misura che possa comportare la diminuzione del potere d’acquisto dei cittadini, affinché possa consolidarsi una nuova classe media capace di conseguire beni e prodotti, prima soltanto immaginati.

(Francesco Giappichini).

fonte http://blog.musibrasil.net/